Le spose di Alexandra Grecco tra fantasia e romanticismo

La designer di Chicago stupisce ancora con la nuova collezione sposa per donne contemporanee e minimaliste, ma romantiche e che non vogliono essere snaturate nel loro giorno speciale.

Le spose di Alexandra Grecco scelgono un’eleganza che non ostenta e vivono il proprio giorno del matrimonio tra romanticismo e un pizzico di fantasia; anche il più elaborato degli abiti, ricoperto interamente da applicazioni e ricami, riesce a mantenere un’allure di semplicità e freschezza.

The Magic Hour, questo il titolo della collezione, è un viaggio nel tempo e nello spazio, che ci porta in un’atmosfera soffusa e a tratti scintillante del circo anni Venti, inebriandoci di profumo delle altee delle vigne francesi e ci affascina con i colori pastello dell’isola di Île de Ré.

La stilista si ispira a questa isola per la palette colori che va dalla tinta crema al rosa pesca, che ben si sposano con le decorazioni e applicazioni floreali delle viti, come il modello Lana Gown, il capo più romantico della collezione che presenta ornamenti naturalistici 3D innovativi o come il modello Wilder Gown, abito ricamato a mano con inserti sul tulle. Il pezzo forte della collezione rimane indiscutibilmente Iris Gown Floral con il suo intricato gioco di ricami su una silhouette dal profondo scollo a V.

Gli anni Venti e la loro atmosfera di divertimento danzante trovano espressione nelle paillettes scintillanti e nelle delicate decorazioni di piume di struzzo per un real look da flapper girl. Il modello Margaux Gown è quindi l’abito perfetto per una sposa dinamica caratterizzato dal taglio asimmetrico, mentre il modello Coco Gown è perfetto per una serata di balli sfrenati grazie alla sua gonna di piume svolazzanti.

Per le amanti dello stile retrò, Alexandra Grecco propone copri-spalla piumati per aggiungere un tocco giocoso anche al più semplice degli abiti.

Gli abiti della collezione sono versatili e pratici, divenendo must have di questa stagione come gli abiti a fascia, i body tempestati di perle, i leggeri abiti di seta su cui indossare redingote di tulle e gioielli; infine la Quinn Jacket, con la sua allure di un’altra epoca, aggiunge un tocco romantico in più.

Barbara Concu

 

Switch Magazine Sposa © 2018 All rights reserved. Privacy Policy P.IVA 02701441202