Dall’Australia, Grace Loves Lace libera le spose a passo di danza

“Para bailar la Bamba, Se necessita una poca de gracia”. Così intonava una famosa canzone degli anni Sessanta. Oggi le spose moderne di Grace Loves Lace, avranno solo bisogno di sentirsi loro stesse e divertirsi, indossando la nuova collezione del brand, che prende nome proprio dall’omonima danza messicana.

Una descrizione breve ma molto precisa e di impatto: “il lusso con cui puoi ballare”. È questa l’essenza della collezione “La Bamba”. Grace Loves Lace è da sempre la dimostrazione che stile e comfort non si escludono a vicenda nella moda, anzi, possono convivere facendo sentire ogni donna al meglio.

Dal 2010 Megan Ziems, fondatrice del marchio, crea abiti caratterizzati da un lusso senza sforzo, che sanno essere di tendenza senza rinunciare a una buona vestibilità. Viene così sdoganato il mercato dei tradizionali abiti da sposa, fatto di corsetti, strutture e costrizioni, che da sempre hanno vincolato le spose nella scelta del loro abito più importante.

Non c’è stagionalità o tendenza del momento che possa condizionare e porre limiti alla creatività e alla passione di Megan Ziems. Guidata dall’estro e dall’autenticità, si rivolge a tutte quelle donne passionali, originali, con un’anima forte, ricca di valori e voglia di vivere.

La collezione si compone di 13 abiti e un vastissimo assortimento di accessori unici. Dagli abiti più delicati che racchiudono un animo più romantico e poetico, a quelli più estrosi per donne carismatiche e sicure di sé, fino a quelli più glamour e intriganti, senza dimenticare le spose che sognano un abito classico ed elegante, ma non monotono. Il tutto è accompagnato da accessori come veli, nastri per capelli, cavigliere, orecchini e gioielli che impreziosiscono le scollature posteriori. Ognuno di questi sapranno dare un’interpretazione sempre diversa e personale, anche di uno stesso abito.

Tutte le proposte sono pensate per essere di grande impatto visivo, ma senza il peso di eccessive decorazioni. Facili da indossare, che esaltino le forme e che lascino al corpo di ogni donna la libertà di ballare e festeggiare.

La new entry nella compagnia Grace Loves Lace, Rosie Keating, ora a capo del design, ha saputo collaborare magistralmente con il direttore creativo. Il duo ha dato vita a nuove combinazioni di tessuti, che includono elementi metallici e pizzo elasticizzato.

La qualità e il fatto a mano è un altro valore importante. I tessuti sono frutto di una minuziosa ricerca, tra pizzi e sete di grande lusso e pregio. Dalla creazione alla spedizione, tutto è gestito e realizzato all’interno della sede australiana del brand, attenti a rispettare una filiera più etica possibile.

Ancora una volta questo marchio, pioniere della concezione di sposa vista in chiave moderna, ha saputo stupirci con una collezione che è un inno alla libertà e un invito a tirare fuori la nostra autostima e personalità.

Lucia Francinella

Switch Magazine Sposa © 2018 All rights reserved. Privacy Policy P.IVA 02701441202