Questo servizio di ispirazione ha come location il lago di Ceresole Reale, in Piemonte, nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Chi abita in Canavese lo conosce bene. Ci si va in estate a passeggiare, a fare un picnic o a mangiare la polenta concia ed in inverno, con la neve, la sua atmosfera diventa magica.

Ci si perde per ore, sdraiati sulle rocce, a guardare il colore del lago e le montagne che lo circondano. Ceresole è uno dei miei luoghi del cuore e quando Cristina, di Cristina e signorina, mi ha chiesto se volessi organizzare uno styled shoot che avesse come tema un velo da sposa dalle sfumature azzurre e verdi, il lago è stata la mia prima scelta.

Lo styled shoot nasce quindi dall’idea di un velo da sposa colorato e la location naturale, dai colori così particolari, lo valorizza benissimo.

I colori del mood sono il verde e l’azzurro, ma abbiamo voluto rendere molto presenti i colori autunnali della natura, soprattutto il giallo aranciato dei larici. 

Per gli allestimenti floreali, Noemi e Mariangela, di Inter’nos hanno pensato alle sfumature del verde, bianco e giallo. Hanno utilizzato fiori, bacche e foglie, sfruttando felci e conifere locali, per rispecchiare il più possibile il territorio e l’atmosfera autunnale.

Il bouquet è un tripudio di colore e grazie all’utilizzo di felci e conifere sembra quasi che sia stato assemblato sul posto con piante del luogo. 

Il bellissimo vestito della sposa, realizzato da Zaira, di Liù Atelier, è sognante ed etereo e si lega benissimo al velo ed alla coroncina che Cristina, di Cristina e signorina, artigiana di coroncine per spose, ha realizzato appositamente per noi con fiorellini e pistilli che riprendono il colore del lago.

Il trucco, di Erika Finotti, è intenso e mette ancora più in risalto i bellissimi occhi della sposa. 

Lo sposo, invece, è stato vestito da Massimo, di Class Collection Rivarolo, con un bellissimo completo blu in fresca lana ed un papillon azzurro.

La torta, realizzata da Cotton Candy Bakery, è acquarellata, sui toni dell’azzurro e del verde e le abbiamo riservato una posizione d’onore, sulla spiaggia del lago, circondata da fiori e piccoli vasetti di vetro. 

Il vetro e la ceramica sono stati i due materiali che abbiamo scelto di utilizzare. Il vetro per la sua trasparenza, che riprende quella del lago e la ceramica per la sua connessione con la terra.

È così che abbiamo deciso di utilizzare un sottopiatto in vetro, accostato da due bellissimi piatti in ceramica, quello superiore adatto alla portata principale, che naturalmente non poteva che essere la polenta concia!

Allo stesso modo il bicchiere da acqua è in ceramica, mentre quelli da vino sono in vetro colorato e decorato con delicate lavorazioni. 

Gli anelli, piccoli cerchi d’oro fioriti, che gli sposi si scambiano davanti ad un backdrop semplice ma d’effetto, realizzato con elementi trovati nei dintorni del lago, sono di Annalisa, la bravissima artigiana dietro a Fiore di loto gioielli. 

La wedding stationery, realizzata interamente a mano, è una mia creazione. Amo utilizzare acquerelli e calligrafia ed in questo caso la location aveva un legame talmente affettivo che volevo realizzare personalmente degli inviti che la rappresentassero appieno.

Ho ripreso i colori del lago e ho creato delle piccole illustrazioni botaniche, oltre che una cartina, utile agli invitati per raggiungere il luogo della cerimonia.

Anche il telaio ricamato a mano è opera mia. Riprende la stessa illustrazione botanica della stationery, ma la utilizza per accogliere gli anelli. 

La fotografa, che ha saputo rendere così bene l’idea e l’atmosfera che avevo in mente, è Tiziana Gallo. Nonostante il freddo e le mani gelate ci ha regalato delle foto meravigliose, che sanno trasmettere tutta l’atmosfera magica e la forza che la natura ha in questo luogo speciale.

Ci siamo divertite a trovare il luogo adatto e nelle nostre esplorazioni abbiamo anche incontrato un cucciolo di donnola.

Sono felice di aver trovato dei colleghi che come me vogliano valorizzare il territorio in cui viviamo e che abbiano saputo abbracciare un’idea di matrimonio a contatto con la natura e così diverso dal solito. 

Federica Cosentino

 

CREDITI:

Planning and styling: Federica Cosentino Nature wedding planner – http://www.federicacosentino.it/ 

Photo:  Tiziana Gallo – http://www.tizianagallo.it/ 

Flower designer: Inter’nos floral design – http://www.internosfloraldesign.com/ 

Wedding Dress: Liù atelier – http://liuatelier.com/ 

Groom’s attire: Class Collection Canavese – https://www.classrivarolo.it/ 

HMUA: Erika Finotti – http://erikafinottimakeup.com/ 

Cake Designer: Cotton Candy Bakery – https://www.cottoncandytorino.com/ 

Bridal Headpieces: Cristinasignorina – https://cristinaesignorina.it/index.html 

Stationery: Federica Cosentino Nature wedding planner – http://www.federicacosentino.it/ 

Embroidery Frame: Federica Cosentino Nature wedding planner – http://www.federicacosentino.it/ 

Jewels: Fiore di loto Gioielli – https://www.etsy.com/shop/fioredilotogioielli 

Modelli: Carolina Tosetti – @carolina_tosetti and Marcello Trombin 

Switch Magazine Sposa © 2018 All rights reserved. Privacy Policy P.IVA 02701441202