Le spose di Leanne Marshall sono un elegantissimo mix tra country-chic e bohémien

Un campo di grano dai colori caldi leggermente sbiaditi, un rustico casolare in pietra sul quale si arrampicano, intrecciandosi tra loro, rami di edera intervallati da spruzzi di muschi.  Un mazzo di girasoli ed un cappello di paglia immobili su una panchina di legno grezzo, probabilmente un po’ rovinata dal sole cocente, ma proprio per questo dal fascino vintage. Intorno tanti invitati che ridono, scherzano e si fanno qualche foto, o forse un selfie; ogni tanto qualcuno guarda l’orologio, velocemente, non sembra annoiarsi ma aspetta qualcosa, sarà forse impaziente di vedere la sposa?

In questo idilliaco scenario bucolico la sposa avrà probabilmente scelto un abito Leanne Marshall, la cui collezione autunno 2018 risulta un perfetto mix tra country-chic e bohémien. I fluttuanti abiti di chiffon, seta e tulle si abbinano perfettamente a location rustiche, dal sapore un po’ mediterraneo, corone di fiori e capelli intrecciati in raccolti morbidi e leggermente spettinati. Il design di questi leggeri abiti nuziali è minimalista ed etereo, ma i dettagli rimangono preziosi: corpetti in pizzo e maniche in leggero tulle ricamato, dolcevita in merletto ed eleganti trasparenze. Abbondano i drappeggi e le sovrapposizioni di tessuti leggeri che creano incantevoli giochi di ondeggiature e di vedo/non vedo quando sono proposti audaci spacchi laterali. Ma la perla di questa collezione è sicuramente la scelta di richiamare la stagione attraverso l’uso del colore definito dal brand oro autunnale, una sfumatura di giallo senape proposta dalla stilista su alcuni dei più originali capi proposti per l’autunno 2018.

L’abito componibile dalla gonna in organza Mira ed il top in merletto Nolina sono disponibili sia nell’originale tonalità dorata sia in color avorio, dando la possibilità alla sposa di scegliere una tinta unica o spezzare. Aurora è un principesco abito con scollatura a V nel corpetto in seta color oro autunnale che degrada in un color avorio sulla gonna in organza di seta, un mix perfetto tra classico e moderno assolutamente adatto la stagione. Per le più romantiche Soleil è una proposta vincente, un’ampia ma leggera gonna in seta d’organza nei toni avorio e rosa blush e un corpetto con sottili spalline che lasciano la schiena scoperta ma senza esagerare, infine un profondo spacco reso estremamente raffinato dalla sovrapposizione di strati che non lasciano mai vedere troppo. Per le amanti dell’azzurro l’abito Raincloud con la stampa grigio-blu è sicuramente una scelta originale, mentre l’abito Lera è proposto anche nella tonalità ghiaccio. Chi vuole osare con le trasparenze non potrà non scegliere Granderson, un abito tatoo scivolato. Le flappers affezionate agli anni ruggenti gradiranno Zion overlay, uno sfocato richiamo dello stile di Fortuny e Vionnet, con un’ampia scollatura  a V sia sul davanti che sul retro. Non mancano comunque scollature a cuore e proposte più classiche sia nei tagli che nei colori. Ogni sposa potrà trovare qualcosa che la rispecchi.

D’altronde chi più della californiana Leanne, che già da bambina giocava a fare la stilista con album da disegno e pezzi di stoffa, può capire come ogni sposa voglia esprimersi al meglio attraverso l’abito nel suo giorno più bello.

Lucrezia Lauria Zirone

Switch Magazine Sposa © 2018 All rights reserved. Privacy Policy P.IVA 02701441202